Con le donne afghane, sempre

A volte gli angeli si nascondono in lunghi mantelli azzurri e cercano sguardi capaci di condividere il loro coraggio”

In questi giorni in cui assistiamo alle ennesime tragedie che colpiscono le donne e la popolazione tutta in Afghanistan, vogliamo ricordare che qui a Torino, oltre vent’anni fa, furono ospiti della Casa delle Donne e delle Donne in Nero alcune attiviste afgane. Se non fosse stato per loro non avremmo conosciuto la realtà della situazione in Afghanistan, della loro oppressione e della loro resistenza; i loro incontri pubblici ci hanno fatto scoprire una situazione tragica nella quale affermavano e difendevano diritti e dignità a rischio della propria vita.
Con le attiviste afgane si instaurò un rapporto molto forte, non solo politico ma anche umano, che più tardi ha coinvolto anche alcune istituzioni.
Per molte di noi è stato uno stimolo a rinnovare la riflessione e l’impegno e si è creata una piccola rete locale: se una persona al mondo, e una donna in particolare, non gode di quei diritti, essi mancheranno anche a noi.
I primi contatti ci erano arrivati da altre reti di donne, alcune delle quali si sono mantenute nel tempo, dando luogo a rapporti più stretti di solidarietà e garantendo, a tutte e tutti, informazioni continue sulla situazione afgana.
Queste attività sono state portate avanti prevalentemente dalle amiche del CISDA (https://www.cisda.it/ , https://www.facebook.com/cisdaonlus/ ) che hanno permesso a tutte noi di non spegnere l’attenzione. Ci sembra quindi giusto sostenerle anche nella raccolta di aiuti per le donne afgane, sia di quelle costrette a fuggire, sia di quelle che restano:
IBAN: IT64U0501801600000000113666 intestato a CISDA Onlus

Comments are closed.
Le notizie e i documenti passati