Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.

Gruppi di auto-mutuo aiuto

Una delle finalità per cui esiste la casa delle donne è quella di agire perchè le donne possano rafforzare la propria identità e la consapevolezza di sé e del proprio valore, condizioni indispensabili per prevenire la violenza ed aiutarci ad uscire da essa.

Quale donna non è stata in qualche modo toccata dalla violenza? Molte violenze e molestie alle quali siamo sottoposte come donne, sia in famiglia sia sul lavoro, sono sotterranee e poco visibili e possono farci sentire sole, confuse e portarci ad attribuire a noi stesse la colpa di quanto subiamo.
Capire quello che sta succedendo, scoprire che altre donne vivono esperienze analoghe, condividere la ricerca di soluzioni individuali e collettive per uscire dall'oppressione, permette di alzare la testa e di lasciar spaziare lo sguardo sul mondo.
La prima cosa necessaria ad una donna per sfuggire alla violenza è che la riconosca, la seconda è che smetta di giustificare chi gliela fa. Solo così potrà “leggere” con maggior consapevolezza nel proprio disagio e nelle proprie sofferenze, acquisendo una più chiara coscienza di sé e del proprio autonomo valore.

Nei gruppi di auto-aiuto si attua tale percorso: attraverso il dialogo-confronto tra le singole donne e il loro vissuto, insieme ad una psicologa-psicoterapeuta, ciascuna potrà riconoscere se stessa nell'altra e vedere che non è la sola ad affrontare una tale situazione.
È un po' come guardarsi in uno specchio e se ciò, da un lato, può risultare doloroso, dall'altro permette di superare l'angoscia dell'isolamento e favorisce la scoperta di un proprio cammino rigeneratore.

Ai gruppi di auto-aiuto si può accede in ogni momento dell'anno, in seguito ad un colloquio con la psicologa-psicoterapeuta. I gruppi hanno una cadenza settimanale e una durata di un'ora e mezza. Le donne che vi accedono possono rimanervi finchè ne sentono il bisogno.

I gruppi, condotti dalle psicologhe che operano alla Casa delle Donne, si tengono rispettivamente lunedì, martedì e mercoledì in orario preserale e serale.
Alle partecipanti, se non è un problema, viene richiesto un modesto contributo per l'autofinanziamento della Casa.

Per prendere contatto con il gruppo di ascolto della Casa delle Donne:
potete passare direttamente il giovedì pomeriggio in via Vanchiglia 3, Torino (mezzi pubblici 13 15 16 30 55 56 61)
o lasciare un messaggio sulla segreteria telefonica del numero 011 8122519 e sarete richiamate al più presto.