Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.

Documenti di 30 anni di Casa

30 anni di Casa

1979: Immagini e storia dell'occupazione dell'ex manicomio femminile

Ecco alcuni documenti storici o particolarmente importanti per la storia e la vita della Casa delle Donne di Torino. Si tratta delle immagini dell'occupazione dell'ex manicomio femminile di via Giulio, datate 1979.

Sono foto scannerizzate, in formato .jpg, raffiguranti diversi momenti dell'occupazione dell'ex manicomio femminile di via Giulio. Sono le uniche immagini rimaste di quel periodo e dell'occupazione in generale. Se ne avete altre, mandatecele!!!
Scarica le immagini: occupazione-1, occupazione-2, occupazione-3, occupazione-4, occupazione-5.

E il 24 marzo 2015 è andato in onda  su Radio 3 il programma, realizzato per  Wikiradio da Patrizia Giancotti,  sull'occupazione dell'ex manicomio femminile di Torino da parte del movimento femminista che lo ha trasformato in Casa delle Donne.

E' una gran bella narrazione su come ci muovevamo, e su cosa ci spingeva a muoverci, ahinoi qualche decennio fa.
Patrizia Giancotti, che partecipò in prima persona a quell'evento, invita chi di noi lo desidera a esprimere i propri commenti sulle pagine di Wikiradio e facebook.

2008 Crediti

Questo sito web nasce da un progetto di tesi terminato nel giugno 2008 da Ileana D'Incecco, laureanda del Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione nella Società dell'Informazione presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli studi di Torino. Il progetto aveva come obiettivo la realizzazione del sito della Casa delle Donne attraverso l'uso di strumenti Open Source (Open Source Initiative) e per questo motivo ogni pagina è stata sviluppata per mezzo del software open source Joomla!

Contenuti

L'ideazione del sito è stata portata avanti completamente da donne: le socie Patrizia, Anna, Margherita e Laura si sono dedicate ai testi; Valeria Sangiorgi, la nostra bravissima fotografa, ha messo a disposizione le immagini; Ileana si è occupata della grafica, dell'architettura dei contenuti e dello sviluppo del progetto nel suo complesso.

Copyright e proprietà intellettuale

Questo sito è stato creato per esprimere la volontà dell'Associazione di far conoscere le proprie iniziative e di comunicare con l'esterno, attraverso un mezzo di comunicazione nuovo, globale e immediato. Altrettanto importante, per noi, è diffondere una cultura di non violenza nei confronti delle donne, e continuare a rappresentare un punto di riferimento per l'aggregazione e il sostegno tra donne e per la loro (e nostra) organizzazione politica autonoma su tematiche differenti.
Data la connotazione Open Source del progetto, tutti i testi possono essere riprodotti secondo quanto previsto dalle Creative Commons versione 2.5.